Ecologia avventure?

Nelle settimane scorse su sollecitazioni, ho riaperto alcuni vecchi fascicoli,ovvio che ritornino a galla vecchi ricordi e vecchi giudizi su vari personaggi.Nell’ambito di questo riportare a galla trame e individui impegnati in questi traffici,mi son ricordato del giudizio che ai tempi davamo sull’Italia,considerando il nostro paese come il terminale europeo dei rifiuti,dal quale -in parte-si inviava la schifezza nei paesi poveri,( generalmente Africa o estremo oriente)con il famoso connubbio tra criminalita’ in cravatta(spesso massoneria distorta) e criminalita’ “ordinaria”!Quindi naturale che ho cercato vecchi amici a livello europeo per conoscere cosa succede OGGI! Mi hanno informato dei “nuovi” settori di “attivita’” dei nuovi ras del mercato. Un vecchio amico (meglio,buon conoscente!) mi ha detto che gli ‘italiani” son passati in secondo ordine,e che il mercato piu’ appetibile é quello della CO2, i cosiddetti “diritti di polluzione”,il mio interlocutore mi ha (sommariamente) descritto uno scandalo -in corso!!Si svolge in questi giorni un processo (a Parigi) dal 26maggio scorso.Il processo -parte- su una truffa molto elaborata su fasulli “diritti” di quote CO2 per -reali-283 milioni di Eu,ma allo stato (Francia) dovrebbe costare circa Un Miliardo Seicento milioni. La Procura Nazionale Finanziaria ,ha chiesto 69 anni di prigione per i 12 imputati,di cui 10 anni a testa per i tre principali. I boss sarebbero Arnaud Mimran (il capo), Mardoché Mouly (il braccio destro), Jaroslaw Klapucki (il broker).Il Klapucki era riuscito ad ottenere-anche- un concordato fiscale per ben Un Miliardo duecento milioni,a favore della sua societa’ di intermediazione Consus. La societa’ Israeliana Albercom,ha confermato (in Tribunale) di avere dato “in contante” UN CENTINAIO di milioni ad uno dei complici Samy Souied (SIC!),il quale ha dato una parte del contante al Mimran e una parte (due valigie) sotterrate nel giardino di un cugino “religioso” alla periferia di Gerusalemme.Poverini,hanno ragione,come fidarsi dei …banchieri! un dettaglio,che indica che non parliamo di -angioletti-il buon Souied é morto assassinato.Altra similitudine con le vicende “dei miei tempi” l’intervento di almeno due Servizi,di due nazioni differenti.Infatti il Mimran proprio SEI giorni prima che venisse dichiarata fallita la Consus (brokeraggio:) ha comprato le azioni della L-1 Identity Solution (Tecnologia Militare). Nel sentire quasta storia,mi risentivo “giovane”,dulcis in fundo (si fa’ x dire!) ricordo di due strambi individui in un paesino con solo due strade, che uno con una ferrari gialla, l’altro una rossa si cercavano vicendevolmente -senza incontrarsi- con le persone del paesino che li guardavano,passare e ripassare sempre piu’ agitati sempre non incontrandosi….allora non c’erano i telefonini mobili…beh! si vede che é una “abitudine” da film muto,il mio “amico” mi ha raccontato ridendo (rammentava la storia) che il Mimran in Francia ha “bruciato” un controllo stradale a ….280km orari (lo ha provato il Tribunale di Bourgen-Bresse), senza fermarsi…alla guida della sua Mercedes Mclaren! cosa volete …..hanno sempre tanta fretta!!!

Annunci

LASCIA UN COMMENTO...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...