Libya… che si fa’?

Il problema libyco,per il momento é un costante “stop and go”anche perché si mescola con la tendenza (idiota) della Nato a volere “affrontare” contemporaneamente troppi problemi (o crearli!)senza avere né i mezzi né la vera volonta’ ad agire, con il risultato di perder tempo,disperdere energie, con politici dalle pancette debordanti quanto il loro ego.Al Quartiere Generale della Nato di Mons (Belgio),il 18 maggio scorso,si é cincischiatto alla grande riunione dei Capi di stato Maggiore dei 28 paesi alla presenza dei politici ,tutto questo “colloquiare” per “preparare” il Vertice(sic!) di Varsavia. A questo vertice(ino!) i nostri minuscoli “fulmini di guerra” dovranno decidere sulla -realticolazione-sinonimo stupido-di riallineare i fronti ! su DUE, fronti per l’esattezza,ovvero il fronte SUD,contro il djihaddismo! e il fronte EST(per contentare i deliri di Polonia e Baltici) contro Putin.Gia’ questi fronti,accettando la terminologia,(errata!) significa espandere gli impegni, dimenticando come vedete il “fronte Libyco”,con la goliardata di inventarsi (di nuovo) la Forza di Pronto Intervento,da poter “dispiegare” in 48 ore 5.000 uomini, (ma sul fronte Est…non quello Africano!!) fronte che diverrebbe automaticamente -nucleare!?. In fine di Conferenza, realisticamente visto che le castagne sul fuoco é LUI che le deve manipolare! Il Generale Joseph Dunford Capo di Stato Maggiore Generale USA,ha “ricordato” agli alleati che il valzer sulla Libya deve concludersi e gli stessi alleati,DEVONO decidersi a essere piu’ attivi e partecipi…usando anche la seguente formula “” altri paesi -potranno-(dovranno) partecipare sul LUNGO periodo!!”” un modo di avvertire i “volontari” che come per Irak,Sirya o Afganistan,la missione si FARA’ sul lungo periodo! chissa’ se a Mons o a Varsavia,qualcuno (gli USA?) ricorderanno agli altri il buon risultato della “collaborazione” con i Russi proprio in Sirya,e che Polacchi e Baltici,NON possono chiedere “impegni” sul fronte Est, e nulla? sul fronte SUD! Se poi ci decidiamo a parlare seriamente della faccenda,cosa si fa’ con il Governo di Faiez Sarraj, riconosciuto dalle Nazioni Unite,ma il cui potere é molto debole? cosa fare con il “generale” Haftar,Capo autoproclamato delle Forze armate di Libya. Assistiamo da parecchi mesi alla presenza sul terreno delle forze speciali USA,Britanniche,Francesi e…Italiane! che contattano e gia’ (pagano) a destra e manca, capi tribu’,capi clan,capi …bastone (un po’ come in Sicilia nel 43..!) ma tutto questo impegno faticoso (e rischioso) degli uomini delle forze speciali e degli agenti dei servizi,saranno utili a “rassicurare” i politici Nato…ma NON é cosi’, che si combatte Daesh!!!al solito,balletti di baci abbracci sotto i flash di televisioni e fotografi e ….poi???

Annunci

LASCIA UN COMMENTO...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...