Burkina Faso -Golpetto (cap2)

Gli sviluppi del “Golpetto”seguono il rituale classico,il Presidente (di transizione) Kafando é stato “liberato” e adesso é in residenza coatta!La liberazione é stata fatta come atto di buona volonta’ specie nei confronti del Presidente del Senegal,Macky Sall,Presidente di turno della CEDEAO,che anche nel passato ha svolto azioni di mediazioni,nelle more della defenestrazione di Compaoré.Il golpetto,secondo me é stato effettuato come azione preventiva,sia per la sopravvivenza di questo Reggimento di Sicurezza Presidenziale,unita’ Pretoriana,formalmente demandata alla “protezione” del Presidente,composta da Mille trecento uomini ( e donne) molto ben equipaggiati e addestrati,ripeto sono un reparto con tutte le caratteristiche (negative) dei mitici Pretoriani.Infatti il Primo Ministro (e Ministro della Guerra)Isaac Zida ,proveniente del Regimento,non si sa’ dove sia!Le “richieste” (che in parte,vedrete,otterranno) sono,amnistia generalizzata,riordino della Costituzione, per autorizzare la partecipazione alle elezioni del Partito dell’ ex Presidente  Comparoé,il NON scioglimento del Reparto (sicuramente) verra’ impiegato in azioni antiterrorismo,per rimanere direttamente o indirettamente attivo e integro sulla scena poltica.Scenario come vedete gia’ vissto nel declino o transizione di un regime militare (in Burkina da sempre!) ad un neo regime “democratico” o “civile”,rammentate per esempio l’Argentina o le numerose  dittature sud Americane!

Annunci

LASCIA UN COMMENTO...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...