Africa

Apro da adesso una piccola rubrica di notizie sull’Africa,che possono interessare il lettore. ALGERIA :Si avvicinano le elezioni Presidenziali, le condizioni di salute del Presidente Buteflika,sono molto degradate,ed è evidente che siano in corso manovre nelle sale del potere,specialmente presso i militari, proprio oggi i Comandanti delle due prime regioni militari sono stati sostituiti con due nuovi ufficiali,giovani e meno esperimentati.Sara’interessante,seguire,le prossime inevitabili novità. SUDAFRICA : Dopo il travaglio della vicenda del Presidente Zuma,il sogno di Mandela,subisce sempre più difficoltà,gli estremismi tra bianchi e neri,crescono, una donna bianca che ha offeso un poliziotto nero chiamandolo “kafir”termine oltraggioso dei tempi della apartheid,è stata condannata.Trump,non contento dei suoi problemi,ha trovato tempo di criticare una nuova legge per le distribuzioni delle terre,considerate negative dai bianchi(suprematisti).NIGERIA :Anche in Nigeria tra sei mesi ci saranno le elezione presidenziali,tra i molti problemi del gigante africano,c’e sempre Boko Haram,i militari stanno applicando la vecchia tattica dei campi trincerati per le popolazioni. .-tattica che ho visto in Vietnam,e che si è dimostrata sbagliata e controproducente,limitando il movimento dei contadini e lasciando di fatto il controllo del territorio ai ribelli. GABON :anche il Gabon si avvicina alle nuove elezioni presidenziali(che si annunciano delicate) intanto per Dodici mesi è stata scollegata la televisione francese France 2,per un reportage critico contro il presidente Bongo.

Annunci

4 Comments

    1. Certo! I giovanotti “palestrati” non vanno a marciare nel deserto a 50 gradi con poca acqua. …per venire a infastidire il ministro dell’Interno. Sembra che “quelli “a bordo della Diciotti,siano eritrei e somali (paesi in PACE?)…..

      Piace a 1 persona

      1. Da qua a volte ci si chiede se esista in Africa un paese proprio in pace-pace… se riesco fotocopio un articolo di un amico congolese con un titolo provocatorio “aiutateci a casa nostra”. Invece sul Corno d’Africa (che dovrebbe starci a cuore ma ci siamo dimenticati persino che siamo andati la’ a “civilizzarli”) leggevo di qualche sorta di distensione, sarà solo fumo?

        Mi piace

  1. Per la Somalia è SOLO fumo (delle distruzioni ),la zona nord (ex SOMALILAND )e ‘tranquillo. …..ma nessuno lo “riconosce “. …..i formalismi della diplomazia. L’Italia avrebbe “avuto un ruolo. ….con i denari buttati e i numerosi MORTI che ha avuto. ….paese strampalato! !

    Mi piace

LASCIA UN COMMENTO...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...