Serenatone (alla perfida Albione)

L'uomo che avrebbe voluto essere grave

Navigando per tutt’altri scopi mi sono imbattuto in questo documento storico. E’ una canzonetta nazionalista che non ho mai sentito, forse qualche superstite nostalgico la ricorderà; la riporto per curiosità, per dire come gli italiani la pensassero (o fossero stati portati a pensare, del resto in quei tempi pensare di testa propria era un po’ difficile, e si pagava caro) 76 anni fa a proposito della Gran Bretagna. Oggi, almeno a sentire i nostri mezzi di informazione, siamo più contenti noi che gli inglesi rimangano in Europa di loro stessi: a dir la verità io credo che il sentimento più diffuso sia quello di un sempre latente: me ne frego. Ignoro cosa sia il fringhete-nfrà, se qualcuno saprà illuminarmi lo ringrazio in anticipo. Comunque vada, God save the Queen.

I

Serenatone,
serenatone,
per la perfida Albione (ripete)
Con la musica speciale,
veramente originale,
che un’orchestra eccezionale,
per lei sola eseguirà…

View original post 181 altre parole

Annunci

LASCIA UN COMMENTO...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...