Kazakhgate salsa Parisienne

Come sempre….tutto il mondo é paese,in Francia l’inchiesta sulle spregiudicate capriole  parigine, per ammannire il Presidente Kazakho ( ad aeternam!) Noursoultan Nazarbaiev,vanno verso la conclusione! Al momento,negli Uffici del Giudice Istruttore Roger Le Loire,sono sfilati,un generale cinque stelle,un diplomatico oggi promosso ad ambasciatore,un console generale (in Brasile),sorvoliamo sulla coorte di (ex?noo!!) agenti segreti (squadre speciali!).Il primus! é il Generale Benois Puga,Capo di Stato Maggiore presso il Presidente Sarkozy,che Hollande ha confermato nell’incarico.Il Generale é stato formalmente ascoltato come teste,( a fine maggio) sui negoziati ( nel 2010) di vendita al Kazakhstan da parte di EADS,di due satelliti da osservazione piu’45 elicotteri! ma il Generale era “anche” informato delle trattative parallele condotte dalla crema degli agenti operativi,della squadra in forza all’Eliseo (Presidenza della Repubblica),che rispondevano al Segretario Generale alla Presidenza Claude Gueant (indagato per corruzione).La firma del contratto (quello principale!dei satelliti) fu “sospeso” per i capricci del Presidente Kazakho,che “chiedeva” un intervento al “massimo livello”  presso il Governo Belga (sic!) per evitare la prigione al “suo” amico e partner d’affari, il miliardario Belgo Kazakho, Patokh Chodiev,accusato di corruzione.Detto fatto ecco entrare in battaglia gli 007,(con la procedura che tutti “noi” si utilizza!) ovvero usando come scudo una brava avvocatessa nizzarda Catherine Degoul e il Vice Presidente  del Senato Belga,sono riusciti a far cambiare la legge Quiervain,quindi niente carcere per “l’amico degli amici”ergo..contratto “firmato” e lungo la strada una busterella di Nove milioni eu,per “le spesucce” (l’operazione é stata classica…i servizi ne fanno normalmente decine annualmente…di tutti i paesi!).Nell’inchiesta, il Giudice Istruttore,non si é voluto privare, di ascoltare (teste) l’Ambasciatore Jean David Levitte,allora Capo del Servizio diplomatico della Presidenza,il GI,voleva conoscere l’oggetto delle riunioni avute con il Presidente Nazarbaiev, e con il miliardario Chodiev nella sua fastosa villa a Cap Ferrat,ahimé il diplomatico ha fatto fuoco e fulmini di sbarramento,raccontando di banalita’ e pettegolezzi, (da buon diplomatico…) Adesso aggiungo io un po’ delle mondanita’ che circolano nei Servizii (non potete immaginare come é pettegolo l’ambiente…!) ad esempio il buon Chodiev (il miliardario), ha frequentato il collega dell’ambasciatore Levitte,l’ex Consigliere Diplomatico per l’Asia Centrale ed oggi Console generale in Brasile,Damien Loras. L’eccellente diplomatico é entrato talmente in buone relazioni con Chodiev,da andare spesso a pranzo insieme,presentando alti personaggi politici francesi,esempio Patrick Balkany,il ristorante “normale” di questi “piccoli” convivi era il molto chic Ambroise,dove il prezzo (a persona) é mediamente di mille euro,tale é (era?) la buona amicizia che il gentile Mr Chodiev,ha regalato all’affascinante moglie di Levitte un orologio in oro bianco,del valore di…44.000 euro,che lo …sbadatone, ha dimenticato nella cassaforte del suo ufficio all’Eliseo…ma gli inquirenti non son riusciti a trovarlo..(eh,le donne delle pulizie,di oggi!!)invece sono state trovate delle lettere di fuoco tra il Segretario Generale dell’Eliseo (Gueant) e Rosies e Loras,”per gravi mancanze”,si parla di piccoli “rimborsi” spese in Kazhakistan,piccole miserie ed invidie di un mondo in apparenza scintillante,e i Servizi….(come le stelle di Cronin) ….stanno a guardare!!

Annunci

LASCIA UN COMMENTO...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...