L’ Intensita’ della vita

Il cosiddetto uomo “moderno” vive delle contraddizioni sempre piu’ evidenti rispetto le generazioni precedenti.ad esempio un sempre maggiore disincanto religioso e un sempre piu’ forte anelito di misticismo. Ma quel che appare sempre piu’plateale é la ricerca dell’intensita’della vita. La promessa di un aldila’é sempre piu’ vista con scetticismo quindi all’uomo contemporaneo non rimane che cercare di “indorare” la vita,di renderla piu’ ricca di nuove sensazioni sempre piu’ forti (quasi per stordire la propria quotidianita’).Anche qui si vede una contraddizione stridente.La norma della societa’ dal XVIII secolo ha guardato  alla vita semplice e monotona, con disprezzo,come una vita “non vissuta”.Una nuova filosofia di fatto si é imposta,il modernismo ,ovvero una vita intensa!con il risultato di avere persone spiritualmente mute e sfinite,quindi di fatto molto piu’ fragili dei loro nonni e bisnonni (quale uomo moderno,saprebbe sopportare le prove immani di tutti civili e militari,nella Prima principalmente per i militari e Seconda guerra mondiale, particolarmente per i civili!) Dedicare la propria esistenza (gioventu’) alla intensita’ delle emozioni -a breve termine- significa abbandonare la propria vita alla “fatica” dell’esistenza. Siete depressi? o in attesa  dell’apocalisse? pensate a queste modeste parole….!! e non andate a cercare avventure su ….Marte!”vivere é gia’ una bella…impresa!”

Annunci

LASCIA UN COMMENTO...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...