Libya

I” tamburi” di guerra,suonano con sempre maggiore intensita’. Le attivita’ degli Stati Maggiori si fanno sempre piu’ intense, lo stato di allerta dei comandanti di reparto, le diverse antenne nei paesi limitrofi,sono con tuti gli effettivi sul terreno. Nutro qualche perplessita’ su un possibile ruolo del Generale Khalifa Haftar, gode “ancora”di buoni ancoraggi presso la CIA,mentre appare molto tiepida la Casa Bianca, ma lui guarda ad una “nuova” Amministrazione,piu’ benevola, secondo me NON ce la fa’ per questione di date,se le azioni cominciano a breve. Oramai la presenza di squadre speciali un po’ di tutte le nazioni Nato,é un segreto di pulcinella,idem dicasi per il via vai di djihadisti delle varie etichette,principalmente gente del Daesh e di Al Qaeda,dichiatamente in “concorrenza” tra di loro.Vista la sempre migliore militarizzazione dei due fronti piu’ esposti,ovvero quelli  tunisino ed egiziano,il gran viavai dei terroristi é proveniente dal sud,con frontiere molto porose e quindi futuri teatri di operazioni. Il fronte principale é nella zona di Sirte.Attenzione che non si ripeta il disastro di Palmira,con il sito (meraviglioso) di Sabratha-ndr; fu anche il nome di una divisione italiana durante la seconda guerra mondiale-annientata senza troppa storia,purtroppo.Il sito é bellissimo  anche in condizioni eccellenti (Gheddafi lo “rispetto'” anzi..!). I Daesh,solo per potersi fare “pubblicita’” sarebbero ben contenti di dinamitarla! quindi…un occhiata …lo merita!

Annunci

2 Comments

  1. Non ho ben capito se la strategia italiana la stia dettando Scaroni, a tal proposito… sempre che una strategia ci sia, eh… in fondo ministro degli esteri è Gentiloni, non è che si può pretendere chissà che…

    Mi piace

    1. Caro Amico, ma é “ovvio” che Scaroni “detti” in un certo senso la posizione Italiana in Lybia,troppo importanti sono le poste in gioco (lo sviluppo energetico del Paese-ecco anche il “problemino” trivelle!);Quando ci fu l’intervento contro Gheddafi era “anche” in funzione anti Italia,per “fregarci” una bella fetta di mercato!!! stavolta gli USA erano in seconda fila,i “primi” furfantelli erano Francesi e Inglesi-non si fanno cortesie in QUESTO mondo!! saluti complimenti per i suoi scritti!

      Piace a 1 persona

LASCIA UN COMMENTO...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...