Immigrati

Il problema dell’immigrazione é talmente complesso e delicato,che poche parole in questo post,non servono a nulla!ma cerco di indicare (dalla mia ottica) qualcuna delle varie sfaccettature.Per prima cosa il termine,”migranti” é inesatto,ci sono Profughi da guerra, e migranti ,per ragioni economiche e sociali ( perché “questo” é il Mondo!). Premesso,senza polemiche retroattive inutili,che la ultima Commissione (Barroso) per intenderci,é stata calamitosa -direi a livello di Corte di Giustizia, periodo nel quale l’Europa,ha imboccato politiche folli, accantonando egoisticamente e occultando il problema,(lasciandolo sulle spalle dell’Italia). In Europa,tutti conoscono il nome “Lampedusa”,ma..scrollando le spalle,tanto é “alla periferia”!! A questo vale aggiungere,il malcontento (é dire poco!)degli Africani,che si sentono discriminati (ed é VERO!) in quanto Africani …NERI! e in quanto migranti “economici” quindi TRE volte stigmatizzati. Senza entrare in politica,ha ragione Renzi,che occorre guardare all’Africa. Oramai i guai e gli errori sono sul tavolo,occorrera’,affrontarli,senza ipocrisie e furbizie di bassa lega. Rammentate i ” BOAT PEOPLES” in ASIA meridionale?? il Problema fu affrontato in modo “GLOBALE” ovvero di TUTTO il MONDO! non era un problema americano (molti volevano andare negli USA),o degli Stati Rivieraschi..CON DIFFICOLTA’ ,con errori,ma  fu risolto.Anche allora ci fu un ecatombe di morti, purtroppo,ma il sistema mondiale “TENNE!”;Oggi é la stessa cosa,come per il terrorismo,é un problema mondiale,SOCIALE,ECONOMICO,MILITARE, senza perderci nel MORALE..che é solo un espressione pelosissima!

Annunci

2 Comments

  1. L’impressione è che finché arrivavano in Italia un pò tutti se ne fregassero… esagero, però il sistema costruito col Trattato di Dublino non lasciava molti margini. Aiuto economico si, pattugliamento congiunto si, ma alla fine di condivisione vera ce n’era poca… da italiani ci siamo arrangiati da un lato con gli accordi con Gheddafi, e dall’altro facendo finta di non vederli e lasciarli passare… finché gli altri se ne sono accorti ed hanno chiuso le frontiere. Ora che il flusso arriva via terra, finalmente si comincia a ragionare di soluzioni condivise… era ora, viene da dire, e meglio tardi che mai sicuramente. Però è anche vero che finché le ragioni di queste migrazioni non si rimuovono, guerre, iniquità, cercare di fermarle sarà come svuotare il mare con un cucchiaino… sono d’accordo che i problemi sono immensi e diversi ed anche le soluzioni devono esserlo! E ci vogliono anche leader all’altezza per affrontarle… ci sono? Bho…

    Mi piace

    1. NO! non ci sono leaders degni…e all’altezza dei problemi che sono assai diversi,la Cancelliera Merkel,da’ evidenti segni di “affaticamento” di funzione,la Germania é stata ricostruita dalle donne,ma in questi casi ci vogliono Capi,pragmatici,non buone e ragionevoli massaie(non é machismo,credete se volete!) qui ci vuole disponibilita’ al Rischio,”dote” poco femminile…non vedo un Putin in gonnella…e Lady Thatcher é defunta (fortunatamente!).

      Piace a 1 persona

LASCIA UN COMMENTO...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...