Ambasciate, Spionaggio e…pratiche edilizie!

C’era una volta…James Bond che aveva “licenza di uccidere” oggi invece le povere Ambasciate (e ambasciatori) devono fare salti mortali,destreggiandosi tra spionaggio (di alto rango) e pratiche edilizie (di basso rango!).In un post precedente sull’argomento vi descrivevo i trucchetti necessari a mascherare gli apparati elettronici di cui sono farcite le Ambasciate (un po’ di tutti!)degli USA,ad esempio,l’Ambasciata degli USA,a Parigi (una delle piu’ importanti in Europa).Nel post vi ho descritta la sopraelevazione su uno dei tetti,con una parete “coperta” con dipinte delle finestre (tromp d’oeil)per mascherare delle griglie di raffreddamento.Le Ambasciate hanno un diritto di extraterritorialita’,ma…sono sottomesse,come tutti i comuni mortali,a chiedere ed ottenere le necessarie licenze e autorizzazioni per fare dei lavori di sopraelevazione o ristrutturazione.Ovvio che l’Ambasciata a Parigi degli Stati Uniti,non ha chiesto un bel niente e adesso (su denuncia di un ..vicino) deve sottostare ad un litigio come un Mr Smith Wesson o Dupont,qualsiasi,con la certezza di essere “condannati” dalla Giustizia Civile Parigina.Dubito che poi arrivino i gendarmi per notificare la demolizione del manufatto! che tempi! dalle licenze di uccidere di Bond alle licenzuole di costruzione,il mondo non funziona piu’ all’antica! Al giudice che “vorra’” perseverare nell’ordine di demolizione,restera’pur sempre la soluzione,di chiedere….la dichiarazione di guerra!!

Annunci

LASCIA UN COMMENTO...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...