Arabia Felix

La dolce Arabia Saudita é in pericolo. Il Regno teme un aggressione del cosiddetto Stato Islamico,DAESH.E’ stato deciso costruire un colossale vallo lungo ben 900 km,sul confine che condivide con il “fratello” oggi nemico,con il quale fin qui ha “condiviso” oltre che somme rilevantissime,coccolato,vezzeggiato,aiutato,anche la visione di un Islam, wahhabita certamente un “tantino” severo,se permettete l’ironia.I falsi fratelli hanno osato il 5 gennaio uccidere un alto ufficiale saudita assieme due guardie frontiera,con un attacco suicida.Per difendersi il regime gioca i grandi numeri con la costruzione del vallo “Arabico”.Portali blindati giganti,fossati,garitte blindate,una selva innumerevole di telecamere infrarosse,radar terrestri con capacita’ localizzare individui a 18km,droni a iosa,etc.L’unico esempio comparabile é il vallo tra gli USA e il Messico,che é comunque poca cosa riguardo mezzi e spese.Intanto la vita nel Regno,prosegue come normale,una donna condannata per omicidio,é stata decapitata,in piazza-ci son volute tre colpi di scimitarra…i buoni boia,mancano…la concorrenza DAESH?!C’é stata una grossa nevicata,con immediata “Fatwa” da parte di uno Cheikh considerato influente,contro i …pupazzi di neve,”perché sono idoli!”quindi peccaminosi.Il bloggerRaif Badawi,ha ricevuto la PRIMA razione di 50 frustate,sulle 1.000 inflitte per avere osato criticare la Polizia Religiosa. Ma siamo tutti contenti per la presenza a Parigi alla sfilata per Charlie Hebdo,del numero due della Diplomazia Saudita,Nizar al-Madani,una vera frustata di ottimismo per la Liberta’ d’espressione!

Annunci

LASCIA UN COMMENTO...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...