Caso Dell’ Utri

Un lettore mi invita a un analisi delle vicende Beirutine di Marcello Dell’Utri,domandandosi se un personaggio “ricco” di conoscenze e relazioni poteva commettere tanti “errori”!Iniziamo a dire,che non vedo tanti “errori”,secondo me la vicenda é stata preparata a tavolino,con qualche sbavatura,ma nel complesso pianificata e condotta con intenzione e metodo.Dell’Utri non poteva rimanere passivo in Italia,ad attendere la sentenza di Cassazione,specie dopo avere avuto notizia delle intercettazioni ambientali e della conseguente evidente intenzione di ritirargli il passaporto.La sua partenza é stata formalmente legale,ha usato sue carte di credito,telefoni cellulari,quindi la sua “tracciabilita’” é stata banalizzata,senza “celarsi”,gia’ pianificando la difesa alla certa richiesta di estradizione, con accuse per reati NON contemplate nell’accordo con il Libano.A mio parere la richiesta Italiana,NON verra’ accettata,entro il 12 maggio,verra’ rilasciato con facolta’ di andare nel paese dove vorra’ (potrebbe anche chiedere asilo al Libano) a quel punto carico delle “sofferenze” oggettivamente subite, ha sufficente motivi di dirsi vittima di “stalking giudiziario” come il suo amico Berlusconi e si ritirera’ in un buen retiro,gia’ pianificato,NON poteva sic et sempliciter partire cosi’ via dall’Italia,aveva necessita’ di una “escalation”… ha giocato bene,con decisa volonta’ “SICULA” le sue carte…Complimenti!!!

Annunci

1 Comment

LASCIA UN COMMENTO...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...