Spread vs Italia

Dello spread parlano tutti,gli italiani che gia’sono “commissari” della Nazionale di calcio oggi discettano di Spread,anche al mitico bar sport,tra un bianchino(nord ovest)e un ombra(rosso)nord est,poi l’Italia e’il paese dei cento campanili (e vini).Tolte di mezzo le battute, inutili in una brutta situazione, come l’attuale.Una “soluzione”di emergenza(almeno attenuare i tormenti bancari)sarebbe la PROIBIZIONE di permettere le operazioni sui titoli di Stato e azioni delle banche,””allo scoperto”cioe’non contro pagamento diretto,ma a “tempo”,che e’la procedura tipicamente speculativa.Mi si dira’-oramai i buoi son gia’scappati-…..beh!evitiamo che non scappino almeno le galline,oche e pecorelle!!…….

Annunci

9 Comments

      1. ma non è strano? il piccolo risparmiatore tipico me lo vedo che vota Lega…

        e allora tutto lo straordinario successo del suo capo, secondo i sondaggi?

        o devo pensare che il piccolo risparmiatore voti PD e Renzi?

        Mi piace

      2. Il “piccolo”risparmiatore e’il tipico benpensante….che Non vota,Non fa’nulla o quasi……ma “Vuole”che gli altri “facciano”si agitino,per poi pontificare……Grillo li disprezza e li “cerca”….rebus stantibus…

        Mi piace

  1. Sarebbe una norma di totale buon senso, che stroncherebbe le speculazioni (e non solo in Italia), e tanti algoritmi andrebbero rivisti… una norma così semplice che ovviamente non verrà presa in considerazione (libertà dei mercati!? e delle speculazioni). L’altra regola a cui andrebbe messa mano e’ il calcolo della situazione patrimoniale delle banche. Se io ho in pancia un miliardo di btp allo 0,5% NON sono più povero se quelli nuovi sono al 3,2%. Semplicemente ho più difficoltà a venderli sul mercato secondario. Quindi o si vieta alle banche di vendere i titoli di proprietà prima della scadenza (o almeno una buona quota parte: Apriti cieli, immagino le reazioni) o bisognerebbe inventare una specie di camera di compensazione interbancaria. O emissione di bond europei, che eliminerebbero il problema alla radice… adesso vado da Tria e glielo propongo 😁

    Piace a 1 persona

  2. Comunque qualcosa di strano c’è, non per fare i complottisti a tutti i costi… fino a ieri i Bot avevano rendimenti negativi ed i Btp minimi, e le aste andavano a ruba… oggi con rendimenti decenti non vanno… sicuramente poca fiducia, ma non è stata fatta un’adeguata opera di “convincimento” mi pare. Io ad un decennale al 3,2% non ci sputerei sopra…

    Mi piace

    1. Ma oggi in Africa per esempio un investimento a -meno-del Sei/sette %non si fa’.Io la settimana scorsa ho “rifiutato”una Banca che mi “offriva”i suoi “servigi”…..io opero con “privati”……in affari tutto si basa sulla FIDUCIA..saluti tovarisc!!

      Piace a 1 persona

      1. ah ah Da Svidanija! con tutta la buona volontà il mio russo lascia a desiderare, ma non ho seguito il metodo che lei mi aveva consigliato, per causa di forza maggiore (ubi maior…).
        L’Africa fra qualche annetto bagnerà il naso a tutti… se la smettessero di litigare tra di loro… e se nel frattempo non diventeranno una enorme colonia cinese (anche noi però potremmo diventarlo. O lo siamo già? A volte viene il dubbio). Si, la fiducia è determinante… uno ci pensa bene prima di prestare i soldi a chi non si sa se glieli restituirà…

        Mi piace

  3. Hey! Il suo viaggio a Leningrado…le ha fatto “male””……i bond europei? Dopo tutte le “puttanate”dei Due discoli….dove trova uno Stato Europeo(la Germania??ahhhhaa)lasci stare Tria,l’unica e’dichiarare guerra alle Maldive….per poi chiedere (a loro) un piano Marshal oppure un “diritto di cittadinanza”a Tutti gli Italiani…

    Piace a 1 persona

LASCIA UN COMMENTO...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...