Rimborsi. …igienici!

Tutto il sudamerica guarda incuriosito e invidioso della “Fortuna ” dei Cileni.Nel paese opera una società CMPC Tissue,che appartiene ad una multinazionale nordamericana. ..ed è il principale produttore di carta igienica,che è stata condannata in concorso con un altra società(altra multinazionale) SCA Chile,di essersi accordate sui prezzi. La condanna che ammonta a 150 milioni di dollari,ordina di rimborsare 11 dollari ad ogni Cileno adulto. La clientela si è accalcata alla Banca Nazionale per essere pagata in “carta “contante, Trump imporrà delle “sanzioni”?……!! di che tipo? ? Prometto di seguire -per Voi!-la vicenda.

Annunci

5 Comments

  1. Metterà l’embargo sulla carta igienica? Sostituirà la carta igienica con carta vetrata? La realtà supera la fantasia! Ci faccia sapere come andrà a finire! Tra l’altro è interessante questa cosa del rimborso ad ogni cileno, se si applicasse lo stesso metro anche per altre sanzioni, tipo le multe a google, anche noi potremmo andare in banca a ritirare qualche euro! (e mentre scrivo mi chiedo: ma queste multe finiscono nel bilancio UE, suppongo, ma in concreto poi alleggeriscono i contributi degli stati membri o sono un surplus? Devo dedicarmi un pò di più all’argomento, è interessante capire che fine fanno i soldi visto che si parla di pagare/non pagare i contributi…)

    Mi piace

    1. Sono, soldi che vanno alla amministrazione,mi sembra anche giusto. Faccio notare che è limitativo parlare di somme pagate a Bruxelles,ma non è un dare avere(mica è un club )ogni paese ha un ENORME ritorno ad essere nella Europa unita, guardi alle ambasce della Gran Bretagna,….parlare di “scontro “è ridicolo come al solito parole in libertà (da bar dello sport ).cordialità.a presto leggerla.

      Piace a 1 persona

      1. Da parte delle forze politiche europeiste non vedo molta incisività nello spiegare le ragioni dello stare insieme. Spesso si ripetono slogan contrapposti ai Salvini di turno, ma sempre a livello di slogan si rimane… in molte occasioni l’Europa è stata usata come alibi per scelte impopolari (ce lo chiede l’Europa…) ed in molti casi l’azione politica locale non ha saputo raccordarsi con quelle europee. Personalmente penso che alla UE andrebbe fatto un bel tagliando, come per le auto, con magari una specie di Costituente Europea, ma temo anche che si sia già fuori tempo massimo, e sicuramente noi italiani non saremo i promotori… il trattamento riservato alla Grecia è l’esempio più lampante, l’incapacità di rivedere i trattati di Maastricht e Dublino… forse quello che non sono riusciti a fare gli europeisti lo faranno gli antieuropeisti? Lo vedremo presto, dopo le elezioni dell’anno prossimo… cordiali saluti! p.s. visto che danno brutto per il w/e vedo se riesco a postare qualche foto del libro che le dicevo…

        Mi piace

LASCIA UN COMMENTO...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...