Sette e torbidi pensieri

Personalmente aborro le sette e i raggruppamenti di individui,che -magari – in partenza propugnano idee(forse ideali),e che già all’inizio oppure rapidamente si chiudono in sé stessi,con la regola del “noi”( puri,onesti,etc) e gli ” altri” da “convincere””purificare”peggio “guidare”(oggi addirittura con l’ausilio…degli algoritmi).Sotto il cielo-poche,pochissime -sono le novità.’ Istillare la-pietà-a tutti i livelli della società era la Compagnia del Santo Sacramento,sorte di Opus Dei del XVII secolo. (L’Opus Dei è una istituzione positiva ma non trasparente “dall’interno”,ecco perché la menziono!).Torniamo alla Compagnia che vuole condurre ad “una vita di elevazione”, inizia sotto il regno di Luigi XIII,la cui madre,la devota(?!)Maria de Medici e la moglie la bigotta Anna d’Austria(?!).Ma questi intransigenti,avevano già perduto la battaglia dai primi anni di regno di Luigi XIV.Dagli anni 1630 a 1666,avevano costituito un sistema di ben 64 compagnie provinciali,che agivano nel segreto propizio ai fantasmi “”il pubblico sapeva della esistenza ma ignorava chi ne faceva parte “”(oggi invece la -PUREZZA-DEVE essere mostrata!),alla compagnia appartenevano persone di “toga”Procuratori, presidenti di tribunali,giudici,avvocati nobili della corte. Volevano estirpare i protestanti -detti falsi riformatori,inviare al Boia o alle galere i “libertini” e i corrotti nella pubblica amministrazione,e riportare alla “morale”i cattivi cristiani (programmi ambiziosi ).Su pretesto che “”Cristo non rideva “”! (chissà chi se lo era inventato),volevano interdire i giochi,balli,carnevali,mascherate.Un dibattito interessante fu se “accettare”la presenza delle donne in seno alla Compagnia,queste tentatrici,eterne alleate di Satana! dopo dibattito e udite udite (una sorta di referendum),si decise di “accettarle” ma dovevano pregare separate! .Ma il “programma”era troppo ambizioso,rapidamente sia il “popolo”(che in principio era favorevole),sia gli aristocratici, non potevano accettare niente feste,balli, teatri. Luigi poi era ben chiaro cosa amasse oltre donne e giochi. Poi c’è Moliere con il suo Tartuffe,opera oggi Tanto attuale….il colpo mortale arriva con il “festino di Pierre”meglio noto come il Don Juan,che all inizio parte con l’elogio del “fumo ” del tabacco! La Compagnia si dissolve in. …fumo! Come tante conventicole prima nei tempi,dopo fin ai giorni nostri. …poi arriveranno gli -Ismi -dell ottocento e novecento fascismi,comunismi,marxismi,sessantottismi. …oggi populismi. …globalismi…..aggiungete “”ciuchismi””!!

Annunci

LASCIA UN COMMENTO...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...