Terroristi in Sinai

L’area del Sinai è strategica,oltre ad essere area di confine con Israele,è anche una retrovia strategica sia del Canale di Suez quanto anche delle zone turistiche che gravitano sul mar Rosso (e aggiungo sul Mega progetto Saudita di una Nuova città da mezzo milione di abitanti -qualcosa di stellare centinaia su centinaia di miliardi di $).Quindi il “contrasto “ai terroristi di Daesh ( se non l’annientamento di costoro!)è vitale .Dopo un periodo di ottuso procedere delle autorità egiziane verso le tribù nomadi,con esazioni maltrattamenti e isolamenti,finalmente si agisce con più raziocinio. Conseguenza un crescendo di attentati contro le popolazioni e uno schierarsi di queste ultime al governo del Maresciallo Al Sissi. ( ricorderete la strage alla Moschea di Gaza e i numerosi attacchi ai cristiani Copti).Adesso il “Capo “di Daesh nel Sinai,Nazzer Abu Zaqul è stato ucciso in una azione delle forze speciali egiziane. La morte di un capo Non elimina certo una organizzazione di circa 3000 individui,ma comunque scompare una guida che deve essere sostituita,rielaborare piani contatti etc. Oltre un evidente cooperazione israeliana,è stata rilevata una presenza Russa,con frequenti visite di alti ufficiali dell’intelligence,non dimenticate il vuoto di potere a Bengazi,con la morte (ancora non confermata ufficialmente di Haftar ).Gli accadimenti nelle regioni dalla Sirya al Sinai alla Libya. ..al Niger è zona vitale per l ‘Italia (sempre che ci sia un “vero “governo italiano. ….composto non da sprovveduti! !

Annunci

LASCIA UN COMMENTO...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...