Oprah Winfrey

Nel gennaio scorso in occasione della cerimonia dei Golden Globes,nel pieno dello scandalo su le molestie e abusi sessuali,è salita sul podio Oprah.Personaggio a noi europei nota in modo superficiale, le notizie che vi do’in questo post,sono frutto di un amico africano con solide relazioni negli usa,qualche anno fa mi presento’il “reverendo” JesseJackson,ebbi così opportunità di conoscere un po’la società Afroamericana.Mi apparve chiaro che la frequentazione religiosa -molto sentita-di fatto è sostenuta da una moltitudine di vecchiette,vestite molto anni 50, susseguiose e. …molto influenti! !Trattavano il “loro”reverendo con affettuosa confidenza da nonnine e lui le coccolava!chiaro che in principio osservano il tutto con curiosa supponenza,ma mi son ricreduto,le relazione erano genuine(ma ho “scoperto”)che le nonnine sono delle King makers politiche,perché hanno un potere su tutta la società afroamericana,con battaglioni di nipoti figli e affini. In questa società è emersa Oprah. Ecco ciò che ho “scoperto”.Nella manifestazioni dei Globes,ha fatto un discorso molto politico che ha fatto effetto. Oprah ha detto che era una ragazzetta, di Milwaukee (Wisconsin)quando assistendo in televisione, alla manifestazione ottenne il premio Sidney Poitier-il primo nero a vincere il premio,con emozione, e speranza nel futuro. Oprah ha appena accennato di essere stata violentata da ragazzini e di venire da una famiglia molto modesta, oltre che nera,ma questo non ha fermata la sua ascesa e la sua determinazione. Nella allocuzione ha fatto un historiato della marcia delle donne nella società americana,con il loro coraggio a progredire malgrado umiliazioni e dolori, ha accennato a Recy Taylor (a me da europeo, totalmente sconosciuta),una giovane donna e madre -di colore -violentata da sei bianchi e abbandonata sulla strada-che lei indomita ha accusato e perseguito. Oprah è nata nel 1954 in un paesino del Mississippi,come detto da famiglia modesta,oggi star -interraziale-che Forbes stima con un patrimonio di 5 miliardi di dollari.Il mio amico tifa che potrebbe lanciarsi allapresidenziale prossima,per disarcionare Trump! Il mio amico,che se ne intende,afferma che è la candidata “”perfetta “”

Annunci

2 Comments

LASCIA UN COMMENTO...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...