Via vai di Generali 

Il generale Valery Asapov è l’ufficiale Russo di più alto grado morto in combattimento in Sirya-a Deir ez Zor.Il generale era andato personalmente a seguire il lavoro(sotto il fuoco di Daesh),del 676mo battaglione del genio,impegnato a montare sull’Eufrate un ponte pesante PP2005,con pezzi del ponte lunghi ben 268 m.con capacità di carico di  167 tnn. (Quindi capaci di sopportare il peso della batteria S 300),gli occidentali sono rimasti colpiti dalla imponenza del manufatto.Colgo l’occasione per invitare il lettore -non professionale -a comprendere che il generale al tempo attuale,non è un panciuto signore,che sbraita senza senso ,oggi  (ma almeno dalle guerre napoleoniche), la “professionalità”è sempre stata una necessità,poi che ci siano ufficiali migliori o peggiori è un altro discorso,esempio-Cadorna era un ottimo professionista e un perfetto macellaio,Garibaldi era magari poco professionale ma era un buon condottiero,coadiuvato da mediocri professionisti  ( e carrieristi) come La Marmora o Bixio,questo per rimanere negli italiani.In Turchia l’ex Capo delle Forze Speciali,Tenente generale Zekai Aksakalli,prima nominato capo del 2ndo Corpo di Armata impegnato nella operazione Scudo dell’Eufrate,che con l’ausilio dei ribelli turcomanni ha occupato una fascia di terreno in Sirya tagliando la frontiera a Rojava-battagliando più contro i Kurdi che contro Daesh,comunque le forze corazzate turche hanno avuto perdite severe avendo difronte -due-avversari molto dotati di missili contro carro. Il generale Aksakalli ha saputo ben manovrare le sue forze speciali,meno bene i reparti corazzati. Comunque è diventato molto popolare sia tra i suoi soldati che tra la popolazione,facendo “troppa “ombra al “”Sultano “”quindi ha preso immediatamente la strada della messa in riserva. La perdita di un ufficiale tanto esperto di guerriglia,ha avuto subito effetto di perdere tre compagnie carri,caduti in due imboscate. Mentre la aeronautica turca è in gravi difficoltà avendo messo fuori ruolo almeno tra 300 /350 piloti degli F16(circa 240 aerei),di questi almeno 10 sono donne che hanno bombardata la residenza di Erdogan  (quando si dice. ..le femmine,quando partono all attacco il problema è. …fermarle).

Annunci

1 Comment

  1. In quella zona non staranno tranquilli ancora per un bel pò da quello che si sente… i turchi che non vogliono far saldare i curdi, i siriani che hanno minacciato di abbattere (o provarci ) aerei turchi che compissero atti ostili, i 30.000 addestrati dagli Usa non è ancora ben chiaro a far che… forse bisognerebbe lasciar fare alle donne, una soluzione loro la troverebbero!

    Mi piace

LASCIA UN COMMENTO...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...