Soft War

“””La campagna aerea piu’precisa della Storia militare”””Con questa lapidaria frase la Coalizione Occidentale,ha qualificato la campagna di bombardamento contro i tagliagole di Daesh.L’enfasi commossa emerge anche dalle cifre,27.500 incursioni a partire da agosto 2014,condotte principalmente dalla Usaf  (aeronautica americana ),afferma di aver ucciso -decine di migliaia -di Djihadisti,uccidendo-appena -466 civili(sic?).Il New York Times,ritorce definendola la Guerra MENO trasparente della storia -recente -degli Stati Uniti d’America. Dopo un inchiesta durata diciotto mesi,sul terreno,visitando i luoghi colpiti,interviste alle autorità locali,i testimoni,analisi delle immagini satellitari,prelievo dei resti di materiale militare, ( un inchiesta seria-e io che per Moby Prince,diventavo matto per procurarmi  i satellitari!).Risultato della inchiesta NYT,indica che un attacco su cinque ha provocato morti civili.Quindi una stima Trenta volte superiore alle cifre della Coalizione,che infatti “sorvola”(trattiamo di aerei! )su la banalità dei morti civili. Esempio i francesi,che chiamano da sempre,le proprie Forze Armate”la Grande Muette”(la grande muta! ),anche loro enfatizzano cifre,7.349 sorvoli,1413 attacchi e 2197 obiettivi distrtti (in tre anni) numero di civili morti. …”mutismo”In fondo, per questa famosa guerra soft,le vittime hanno parecchia difficoltà a parlarne,sono morti! !

Annunci

LASCIA UN COMMENTO...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...