Sottomarino St Juan 

Il mondo della marineria militare,è in ansietà per la “mancanza”di notizie di questo sottomarino,un vecchio U boot tedesco modello 209,oggi può essere utile come imbarcazione da addestramento,per questo modello l ‘elemento fondamentale è la manutenzione delle batterie,se mal tenute o in caso di urti o sversamenti,emettono gas venefici che non danno scampo all equipaggio,perché dal momento della reazione chimica trascorre pochissimo tempo per indossare maschere e procedere a riemergere. Questo tipo di avaria non impedisce il risalire in superficie. 

Annunci

5 Comments

  1. Una curiosità tecnica: non hanno un qualche tipo di trasmettitore questi sottomarini? Capisco che è fondamentale per un sottomarino in combattimento non essere avvistato, ma in questi casi come funziona l’allarme, via radio?

    Mi piace

    1. Promessa la necessità della “silenziosità “motori ed eliche. Ci sono le boe automatiche (ma con sistema di auto blocco ) il vecchio 209 era molto furtivo -ma non abbiamo idea della manutenzione. Gli Argentini sono capaci ma hanno una molto scarsa esperienza (Tutta la forza subacquea è di tre unità -oggi purtroppo due.

      Piace a 1 persona

      1. Certo pensare una fine così (si spera di no, che vengano trovati, ma…) in tempo di pace fa pensare a qualcosa di anacronistico… tra satelliti, gps, e chi più ne ha più ne metta… non ci si pensa più che il mare è molto grande…

        Mi piace

      2. Il mare ha una potenza immensa malgrado il traffico mondiale gli oceani e i mari ci riconducono alle nostre dimensioni (minuscole ).Poi il mondo dei sottomarini è affascinante -è molto simile alla Astronautica. E gli oceani saranno il teatro più estremo della “prossima guerra “ben di più dei missili, intercontinentali. Lei ha a portata di passeggiata il Toti se lo visita pensi che oggi avrebbe un peso militare inferiore ad un pedalò. Saluti.

        Piace a 1 persona

      3. Non sono ancora riuscito ad andare a visitare il Toti, è sempre affollatissimo ed attira frotte di ragazzi… Alla prossima visita dei nipoti (mio figlio ormai è troppo grande) ne approfitterò e con la scusa di portarceli ci andrò finalmente anch’io! cordiali saluti

        Mi piace

LASCIA UN COMMENTO...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...