Realpolitik con Faraone 

Temo che il lettore censuri la mia tendenza alla realpolitik,tralasciando-un po’- i grandi sistemi morali, (chiedo venia).Ma gli Stati,devono seguire deglì interessi crudelmente egoistici,ahimè coperti da gran parlare di alti principi(che devono valere per gli altri! ) pensate alle cosiddette  democrazie occidentali,che hanno inventato il tour della tortura,che non si pratica-in casa -si inviano i “soggetti”nei paesi alleati,che torturano in “conto pterzi”!.salvo scandalizzarsi se ci sono “incidenti”  (caso Reggeni docet).Dagli aeroporti europei c’era un via vai di aerei noleggiati dalle agenzie di spionaggio americane,con destinazione,ad esempio il Cairo!Aggiungete che i “Faraoni”sono “anche “degli alleati strategici e dei. ..”clienti”di prim’ordine,Quattro navi da guerra,24 aerei Rafale!,2portaelicotteri,un satellite!per un totale di Dieci Miliardi di $. (tutto pagato pronta cassa. ..dai Sauditi) aggiungete relazioni “speciali “con il generale Haftar!chiaro che gli italiani abbiano masticato amaro,mentre avevamo interrotto le relazioni e vedevamo i cuginetti francesi,fare affari d’oro!…scusate il mio “cinismo”intollerabile. ..ma gli Stati! Etc etc etc etc. 

Annunci

2 Comments

  1. Non e’ colpa del fotografo se la scena e’ quello che e’… personalmente trovo che aprire gli occhi alla gente sia sempre un buon servizio, almeno uno non puo’ dire “non lo sapevo”… l’Egitto passato da Mubarak a El Sisi e’ migliore? Era questo che si aspettavano gli egiziani nella ormai lontana primavera araba? Mah, non credo… e noi (occidentali intendo) che ci aspettavamo? In fondo rassicurati quando l’esercito ha fatto il colpo contro il presidente eletto (piaccia o non piaccia…,Abbiamo la strana tendenza a considerare regolari solo le elezioni dove vincono gli amici). L’Egitto e’ ora indispensabile nella stabilizzazione della Libia… e non avere relazioni diplomatiche e’ purtroppo autolesionista. Spero che per la fine orrenda del dottor Regeni i responsabili siano assicurati alla giustizia, ma ancora una volta ci sono di mezzo gli americani che dicono meno di quello che sanno anzi non dicono proprio niente e anche questo non lascia ben sperare.

    1. Riguardo il povero Regeni, oramai sappiamo quasi tutto (anche i nomi degli agenti che lo hanno assassinato proditoriamente ) è stato un “errore ” chi non ha detto tutto è l Università. Dopo Mubarak, come dopo tutte le rivoluzioni c è stato il solito kaos con l ascesa dei fratelli musulmani e il ridicolo pseudo Presidente Tutto come logica. …risultato niente è cambiato. ( governare un paese ipersuper popolato è un impresa impossibile. ….e noi italiani volevamo la botte piena, la moglie ubriaca e le bajadere nel letto. …..siamo diventati degli inguaribili ingenui Non gli eredi di Roma

LASCIA UN COMMENTO...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...