Daesh a Raqqa 

Adesso le trombe squillano,la retorica aleggia sulle macerie di Raqqa,e già riesplode il problema Kurdo,e fra poco-vedrete – si inizierà prima con polemiche poi scontri poi punzecchiature contro gli sciiti  (quindi contro l’Iran ).Questa sarà la strategia americana,senza dubbio la meno intelligente o se preferite la più avventuristica, che è lo stesso assioma. Daesh è stato sconfitto militarmente-ma non eliminato come fenomeno,mentre Al qaeda,inevitabilmente riprende vigore(mentre è stata trascurata nell’ultimo periodo ). Anche i rapporti tra Americani e Russi con i loro rispettivi alleati,si andranno a deteriorare di giorno in giorno. Ricordate che tutto questo l’ho ampiamente anticipato da ben parecchio tempo.Intanto i residui “organizzati “di Daesh si sono ritirati a Bukal -questo Si! l’ultimo bastione dei tagliagole,secondo me saranno -annientati-proprio dalle forze di Bashar, che due anni orsono i Djihadisti stavano per sloggiare da Damasco. Questa è l’unica lezione che si potrà trarre da una guerra tanto sanguinosa che condotta in modo folle  (dagli occidentali! !) 

Annunci

LASCIA UN COMMENTO...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...