Nucleare penisola  Korea 

Mentre il mondo(intero) assiste basito all’azzuffarsi da strada,tra il presidente degli Stati Uniti d’America e il capo della Repubblica  democratica di Korea,nelle segrete camere del potere di Washington,le proposte(strambe o/ e pericolose) si susseguono.Con il pericolo di far saltare il banco,infatti sembra che i dottori Stranamore,dimenticano pericolosamente gli “altri”attori della scena -e che attori! -Cina,Russia e un po tutti i paesi del sud est asiatico.Rammentato ai lettori che in Korea del sud,sono stanziati 28.000 militari usa, qualsiasi ulteriore dislocamento di altri militari e di ARMAMENTI, “interessano”appunto Cina e Russia,adesso circola insistente,la intenzione americana di dispiegare testate nucleari “tattiche”B61.All interno del governo di Seul, il ministro della difesa Song Young-moo,sembra favorevole mentre il Presidente Moon Jae-in, è scettico(come minimo).Introdurre armi nucleari,oltre al sistema antimissile( ??) Sposta ancora di più l’equilibrio della regione.A parte che lo-schieramento-delle bombe NON È una faccenda semplice da regolare in due settimane,minimo ci vogliono Due anni forse TRE!E poi gli americani hanno uno stock niente male di testate(non solo tattiche) alla base di Andersen( Guam). A me torna alla mente la sinistra frase di Mao “” La guerra Non è fatale”” Se consideriamo che dall’altra parte c’ è Trump. …preoccuparsi è ragionevole! 

Annunci

LASCIA UN COMMENTO...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...