Caso Regeni 

L’odioso assassinio  del ricercatore Giulio Regeni, diviene un indagine torbida,facile ai depistaggi e manipolazioni, sia attivati dai professionisti dei servizi che quelli dei mestatori.Conoscendo bene sia”l’ambiente ” dei servizi che quello delle magistrature di tutto il mondo,gelose,arroganti e presuntuose delle proprie “attribuzioni”.Ma! io al momento attuale vedo un altro ostacolo -inatteso -che mi rende perplesso,ed è l Università di Cambridge, per la quale il dottor Regeni,era in Egitto,e che mi “suona “almeno reticente! ma talmente. …reticente da quasi sfiorare il sospetto di nascondere “qualcosa “.

Annunci

3 Comments

  1. Se il consorzio-califfato fosse riuscito a conquistare la Siria,dopo a tenaglia si sarebbe certamente ricongiunto ai fratelluzzi mussulmani obaminidi,per poter cosi controllare Suez, unica strategia possibile di blocco all’avanzata eurasiatica.Assad fortunatamente ha retto e al Sisi ha ristabilito l’ordine che il c.i.a.battistan dei sogni pseudoprogressisti d’america voleva turbare.Cosi ciò che riescono a combinare le intelligence angloamericane(per semplificare), non sono altro che miserrimi e infami intrighi volti a turbare le relazioni internazionali,esatta cifra della loro statura morale ormai presso lo zero.

    Mi piace

    1. Buon giorno, qui sono sempre graditi dibattiti ( sereni e corretti ) perché non approfondisce il suo pensiero? Illustrando il suo pensiero? (Non declamatorio? ) qui ha tutto lo spazio che vuole! Cordiali saluti

      Mi piace

      1. Buon giorno.In realtà il commento non voleva essere una probatio(persuasione a mezzo prove) ma fare parte delle ostentatio per emozionare “l’uditorio” transitante sul web, molto piu’ sensibile a queste ultime che alle prime.Generalizzazioni e approfondimenti hanno uguale potere nella gerarchia cognitiva,il plus valore è sempre dato dal timing di contesto.

        Mi piace

LASCIA UN COMMENTO...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...