Risiko nel Golfo

Lo scatenarsi della crisi con la spaccatura del fronte Wahabita, ( interSunnita)apre scenari pluridimensionali. Vi elenco,in apparente disordine, le variabili del problema. Lo scontro di potere tra i due contendenti Sauditi e Qatari, parte dalla differente interpretazione del Wahabismo. Il fronte Saudita ne conosciamo i componenti  (l’unico socio determinante è l ‘Egitto ) Vicini al Qatar c è sicuramente l ‘Oman,che è importante  ( per lo Yemen ) il Kuwait,che magari in modi sfumato gli è vicino.Inutile qui indicare osservatori interessatissimi Iran e Irak -e pronti ad aiutarlo. In Qatar c è il Comando Centrale Usa per tutto lo scacchiere,con varie migliaia di uomini e personale di alta qualità,gli americani NON li rischierebbero MAI. Inutile parlare di finanziatori ad Al Qaeda o Daesh o altre decine di gruppi terroristici,Perché TUTTI i paesi del golfo hanno finanziato gruppi terroristi.Adesso parte un gioco su molte dimension,Cosa accadrebbe se “volontari “e “turisti “libanesi (Hezbollah ) dovessero arrivare?Gli americani sono sicuramente stati avvertiti,della mossa Saudita. Ci troviamo davanti un “occupazione “tipo quella di Saddam in Kuwait con ruoli invertiti ? ? !!Ultimo memento,Doha rigurgita di agenti segreti di mezzo mondo,Talibani,Pachistani si incontrano con TUTTI  (Usa inclusi )vi immaginate cosa accadrebbe ? SE DIETRO LA FACCENDA C’ È LA CIA ! Esplode un vulcano. 

Annunci

LASCIA UN COMMENTO...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...