Antiterrorismo familiare

Nella comunità dell’intelligence,si discute sussiegosi,bisbigliando. Sembra che sia in atto una strategia non dichiarata e dichiarabile,ma che ha un nome “”soluzione segreta”.Il propugnatore  ( non credo l’estensore! ) è il presidente Trump,che come al solito chiacchiera troppo.Gli è “scappata”questa fine idea. “”Credetemi!i terroristi accettano di mettere in gioco la propria vita, ma prendono grande cura della vita dei loro congiunti ” La significativa frase l’ha pronunciata nel dicembre 2016 allaCNN. Tra il 23 aprile e il 26 maggio varie centinaia di civili sono stati uccisi in bombardamenti aerei,con il Pentagono che rapidamente li ha riconosciuti,con sbrigative scuse formali.Nell ambiente dell intelligence se ne parla chiaramente,con differenze di opinioni,personalmente a parte che questa pratica violerebbe la Convenzione di Ginevra per la tutela dei civili  (pensate a quello che è successo nel secondo conflitto mondiale ! ) e poi perché significherebbe abbassare il mondo “civilizzato”al livello dei bruti di Daesh,per esempio  (esempio di per se rivoltante ! ) 

Annunci

LASCIA UN COMMENTO...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...