Tunisia”operazione homo”

  • Il 15 dicembre scorso Mohamed al Zouari,uno scientifico tunisino di 49 anni è stato assassinato al volante della sua auto a Sfax(Tunisia)con almeno venti proiettili,esplosi da due automatiche silenziate,abbandonate sul sito dell’agguato.Ovvio che tutti i sospetti cadono sul Mossad israeliano.Al Zouari soprannominato l’ingegnere era membro da una dozina di anni di Hamas,e progettava i droni utilizzati da Hamas per ricognizione e logistica,lo stadio successivo sarebbe stato un drone armato. L inchiesta delle autorità tunisine hanno condotto all arresto di parecchi sospetti,un marocchino e quattro europei, tra i quali un olandese “bizzarro”.Tra le bizzarrie c’è un “giornalista”ungherese venuto a Sfax per intervistare Al Zouari,e precipitosamente ripartito nello stesso giorno dell’agguato.Al Zouari era anche vicino al partito Ennahadha( islamista moderato),la vittima aveva lasciato il suo paese nel 91,recandosi in Libya, Sudan e poi in Sirya dove si è sposato.Il Mossad è più che ragionevolmente sospetto di numerose operazioni simili,chiamate Homo, quali la morte del ufficiale della guardia di Arafat, Darwish a Roma(assassinio di cui mi occupai ) nel1987, dell’assassinio di Khalil al Wazir,assistente di Arafatnel 1988.Gli esperti in armamenti sono da sempre bersagli del Mossad,numerosi ingegneri Iraniani operanti nel nucleare ne hanno fatto le spese,il più celebre  (anche di questo me ne occupai)fu l ingegnere Gerald Bull,canadese, impegnato nel progetto Babilonia,per ilsupercannone di Saddam. Assassinato a Bruxelles il 20 marzo 1990 da “”sconosciuti “” 
Annunci

LASCIA UN COMMENTO...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...