USA vs SIRYA 

Nella notte  ( in Italia ) circa 70 missili di crociera tomahawk sono stati lanciati sulla base aerea di Shayak,da cui sarebbero partiti gli aerei siryani che avrebbero sganciato le bombe a gas.Il numero di 70 missili,spropositato, (godi populi )chiaramente vogliono mostrare ben altri scopi, certo è un tentativo di entrare nel gioco.Non hanno partecipato aerei usa, proprio per non rischiare propri equipaggi, vista la presenza di missili antiaerei A300. 

Annunci

4 Comments

  1. Hanno lanciato più o meno un missile per ogni morto, quindi, una rappresaglia di altri tempi. A me pare poco logico che i gas li abbia usati l’aviazione siriana, non capisco che utilità ne avrebbero avuto; l’operazione è troppo simile a quella del 2013 per essere credibile. Poi per carità, hanno la forza e non hanno problemi ad usarla, missili in abbondanza, capacità di manipolare le informazioni… il mondo oggi va così, tanto le conseguenze (tipo profughi) le pagano gli altri (noi, ad esempio)… sono curioso di sentire la signora Mogherini che ne pensa. Daremo altri soldi a Erdogan?

    Mi piace

    1. Quello che NON mi piace È l azione UNILATERALE, siamo indietro a Bush (che delle Nazioni Unite ONU )se ne è Fregato ! !questo Non va bene PER NIENTE. Per POI come al solito “TORNARE “chiedendo alla comunità internazionale di “aiutarli “! !

      Mi piace

      1. La dichiarazione “il mondo si unisca a noi” non è rassicurante, in effetti. La strategia qual’è? Ripartire dall’inizio come niente fosse e far fuori Assad? Per mettere chi, i jahdisti, l’Isis, chi, un fantoccio che poi si dovrà sostenere per decenni con eserciti stranieri? E la Russia e l’Iran staranno a guardare, secondo loro? Ritornare alle negoziazioni, sento dire dalle nostre più “alte” personalità politiche. Ma negoziare con chi? Pensano di poter negoziare con l’Isis questi? Per me è folle. Nel momento in cui si stavano raggiungendo risultati consistenti, non so proprio cosa pensare, altro che lotta al terrorismo, qui sembra che l’Isis lo vogliano salvare e alla grande. Spero che non ci invischino anche noi perché sarebbe l’ennesima beffa, oltre che l’ennesimo danno.

        Mi piace

      2. “Unitevi a noi “solita frase,è stato già detto per l ‘Irak come per l ‘Afghanistan, e gli alleati si sono allineati ma la strategia l hanno ben dettata gli americani. L esito non è stato positivo ( Petraeus aveva fatto qualche cosa di positivo ). L azione di oggi è dimostrativa, dimostrando anche gli spazi limitati della diplomazia Usa

        Mi piace

LASCIA UN COMMENTO...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...