Elezioni USA

Brevi valutazioni sulle elezioni americane.lA vittoria di Donald Trump,portera’ delle “novita’” nella vita degli USA,con ovvie ripercursioni nei rapporti con il resto del pianeta.Sicuramente la nuova amministrazione,fara’di tutto per ridimensionare o cancellare il cosiddetto ObamaCare,sulla sanita’ per i poveri,e questo avra’ come conseguenza un deterioramento della vita di parecchi milioni di persone,penso con un aumento di tensioni sociali e raziali.Il programma della Agenzia dell’Ambiente,se non annullato semplicemente,sara’ talmente ridotto da essere inesistente,con ripresa dell’utilizzo del carbone,del petrolio da scisti e di sfruttamento dell’Alaska.Questo avra’ conseguenze sul clima,non solo per gli americani ma per tutto il pianeta!Con gli “altri” che ridurranno i “loro” programmi di contenimento di gas effetto serra! Gli USA,sicuramente daranno una svolta alla poltica liberista,con protezionismo, che portera’ ad un aumento elevato di frizioni con il resto del mondo ma particolarmente con la CINA!(anche l’Italia ha interesse vitale sull’argomento).Quindi se avremo -speriamo-una riduzione di tensioni con la RUSSIA,ci sara’ un serio appesantimento nell’area del Pacifico.lA Nato dovra’ cambiare (di molto) fisionomia e programmi.Vi ho delineato per sommi capi,i settori di immediato cambiamento,che sono seriamente,ipotizzabili Le altre storie,quali la “deportazione” dei messicani o latinos,(circa tredicimilioni)sono semplici idiozie,mentre certamente,tutte le potenze “regionali” o che aspirano esserlo si potrebbero lanciare in avventure.IL “MAGMA” nei paesi arabi,potrebbe aumentare con una politica troppo sbilanciata su ISRAELE(che anche lui!NON manca di estremisti).Il mondo certamente vede cambiare parecchi scenari,é cosa né positiva né negativa E’ cosi’!!!quindi deve essere affrontato senza catastrofismi o ghignanti appetiti di nanetti della piccola politica.Certo nessuno pensi a “SPARTIZIONI” del mondo tipo YALTA!! Adesso la SECONDA GUERRA MONDIALE é veramente finita,finiti i vecchi scenari,vecchi veti,il tempo é passato,vecchie speranze languono,nuovi chiarori indistinti sorgono,forse anche vecchi demoni ritornano,NULLA DI NUOVO SOTTO IL SOLE

Annunci

2 Comments

  1. Si, davvero una situazione inedita così come le prospettive. Ora, piaccia o non piaccia, il Presidente è Trump: che ha dietro un paese profondamente diviso, un establishment del suo partito che è stato praticamente irriso e quindi dovrà seguirlo obtorto collo ma non so quanto contento, e dei problemi mica da ridere. D’altra parte, i democratici hanno preso una scoppola così forte che per un bel pò di tempo passeranno il tempo a leccarsi le ferite… forse capiranno che non basta avere l’appoggio di attori, cantanti e sportivi milionari per convincere la gente ad andare a votare. Un’ulteriore riflessione sullo stato di quella democrazia, come un pò di tutte, si impone: tanti di quelli che hanno votato Trump hanno votato, confusamente, contro questo tipo di globalizzazione, almeno io penso. Deindustrializzazione, precarietà, fondamentalismo, crisi finanziarie… dubito che la soluzione possa essere Trump, ma evidentemente gli americani hanno pensato che tanto meno potesse esserlo la famiglia Clinton… Bentornato, mi sa che ne avrà da scrivere delle belle!

    Mi piace

LASCIA UN COMMENTO...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...