Atomiche da Turchia a Italia

Allora é confermato che gli ordigni nucleari che erano depositati nei bunkers refrigerati in Turchia,dopo una tappa tecnica in Romania,sono al sicuro,in Italia,presso le due basi di Aviano (Friuli)e Ghedi (Lombardia).Si tratta di una cinquantina di ordigni termonucleari B61,con una capacita’ distruttiva circa sei volte superiore a quelle di Hiroshima e Nagasaki.La loro permanenza in Turchia a Incirlick,era divenuta “scomoda” considerato il comportamento visibilmente ondivago del Presidente Erdogan,che ha “lasciato “che i Fratelli Musulmani (a lui vicini)orchestrassero manifestazioni ai cancelli della base,rivendicando -addirittura-il controllo degli ordigni!(sic!). Al momento si é “MESSA UNA PEZZA”alle relazioni e operazioni nella zona di frontiera TurcoSiriana,dove Erdogan ,gia’ parecchio esposto nella benevolenza a Daesh e a Front al Nosra,formalmente “collabora” con gli USA,senza pero’ perdere occasione di bombardare i Kurdi alleati degli USA,questo a differenza dei bombardamenti a Aleppo,non turba piu’ di tanto…stranezze della “strategia” Occidentale!

Annunci

2 Comments

LASCIA UN COMMENTO...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...