La Nato…un pericolo x l’Europa?

IN questo periodo la “politica”Internazionale é in una fase di movimento,che confonde le idee.Dopo un periodo relativamente lungo,succeduto alla “Caduta dell’Impero Sovietico”,dove sembrava che le tensioni,i contrasti si erano esauriti, (rammentate quel semi deficente che affermava “La Fine della Storia?),tutto veniva interpretato come l’arrivo della era del latte e miele,con “una” sola? superpotenza (democraticissima) alla guida dei destini del mondo.Come sono andate le cose in parte per le scelte idiote dei neoCon,che hanno contribuito a sfiancare proprio il colosso americano ,poi il sorgere di questo cancro dell’Islamismo Salafita.Noi in Europa -a parte l’alltro disastro-proveniente dallo scandalo dei Subprimes,sembravamo relativamente al sicuro,invece “grazie” alla peggiore in assoluto Commissione Europea (amministrazione Barroso) e dei suoi “consiglieri” Nato,non volendo farci mancare “nulla” siamo andati a stuzzicare e creare la crisi Ukraina,con esiti,sanzioni e via dicendo…non taciamo le crisi politiche dei paesi dell’Europa dell’est,che con sconsiderati atteggiamenti ,di fatto coinvolgono l’intera Europa nelle loro fisime anti Russe.Questo lungo antefatto per rendervi informati del risultato di una serie di studi di alti vertici militari Europei (della “vecchia” Europa Occidentale -“intra muros”!!) che il 15 gennaio hanno dibattuto (a porte chiusissime!!) sul futuro dell’Europa,con la seguente conclusione; “”la Nato , puo’ essere una minaccia per la Sicurezza degli Europei,perché (la Nato) impedisce di trovare le loro autonomie strategiche”” Tra gli altri,questa analisi,é stata promossa dal Generale Vincent Desportes, emerito Direttore  della Scuola di Guerra ed esperto di Studi Strategici. Mi sia “concesso” un incipit provocatorio a voi che leggete…;Le attuali turbolenze tra il Governo Italiano, sotto traccia,potrebbero celare “anche” manovre di posizionamento Geo Politico Strategico? a me…piacerebbe parecchio,significherebbe che l’Italietta,forse si sta’ svegliando.

Annunci

2 Comments

  1. Mi piace e sono d’accordo con la tua introduzione! Per il riposizionamento… se non altro, visto che l’Europa è quello che è (niente), sarebbe meglio tornare a ripensare agli interessi nazionali… che non erano certo quelli di bombardare Gheddafi, ad esempio, o buttare all’aria il gasdotto con la Russia per far andare al potere i fascisti di piazza Maidan… e dunque appoggiare o dare disponibilità solo ad azioni politiche (e militari) di un qualche interesse strategico o almeno economico per l’Italia… se per riposizionamento invece si intende un’uscita dalla Nato, come direbbe Razzi: “questo non creto”, non ce lo permetterebbero mai.

    Mi piace

  2. Uscire dall’Europa? per carita’,é l’ultima cosa cui penserei.Invece un atteggiamento piu'”maschio?!” come dice Junker…SI!! prorio nell’interesse dell’Europa (e dell’Italia) questo si! questo “riposizionamento” in generale (dell’Europa) é a mio modo di vedere necessario,…purtroppo ho l’impressione che si vada verso crisi molto significative,anche militari.Gli Europei devon comprendere che singolarmente sono (siamo) insignificanti,inclusa Germania,(sempre timorosa dei suoi antichi trascorsi…pensate alla loro Polizia! NON vuole “picchiare” hanno terrore che gli altri dicano…ecco che RICOMINCIANO)i Francesi…se NON hanno la Germania accanto…!! gli Inglesi Pfui!! e tuttto il resto,VALIAMO SE ABBIAMO L’ Europa!!-cordialita’

    Mi piace

LASCIA UN COMMENTO...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...