USA vs Daesh

Dopo le folate di ottimismo dei mesi scorsi (come riferito in questo sito),il realismo é tornato a Washington e al Pentagono. Come logica e scuola militare imponeva,i soli bombardamenti aerei,NON sono MAI sufficenti,ancora per parecchio tempo,malgrado le innovazioni tecnologiche (notevoli!) la “Fanteria é sempre Regina”,l’avversario deve essere attaccato e sconfitto sul terreno! Il Presidente Obama,comprensibimente recalcitrante,a mandare (di nuovo) GI, sul campo,ha autorizzato l’invio di 450 soldati nella base di Al Taqaddum,non lontano da Ramadi (terza citta’ Irakena,sotto controllo Daesh).In totale ci saranno in Irak circa 3.500 soldati,che “potrebbero” partecipare a qualche combattimento,ma principalmente riorganizzare l’Ottava divisone Irakena operante a Ramadi ( e vitalizzarne i comandanti!!); un ultima piccola nota,settimane fa vi informai della “strana” situazione in Yemen,con l’aeroporto di Moukalla -lasciato integro-dai Sauditi ed in mano ai guerriglieri di Al Qaeda! beh!la “notizia” comincia ad essere presa per buona anche dalla stampa internazionale,le Monde,ne da’ notizia il 14 scorso (giugno) io ve ne ho parlato a Maggio,permettetemi la “piccola soddisfazione”!

Annunci

LASCIA UN COMMENTO...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...